Redazione piani autocontrollo Legionella

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Contattaci telefonicamente o inviaci una mail con le tue richieste. Verremo incontro alle tue esigenze in breve tempo e nei migliori dei modi.

La legionellosi o “malattia dei legionari” prende il suo nome da un epidemia del 1976, che colpì un gruppo di veterani dell’ American Legion riuniti in un albergo a Philadelphia, provocando diversi  morti.

Da allora in vari paesi  è stato attuato un piano di sorveglianza della legionella.

Questa malattia provoca una grave forma di polmonite che può portare alla morte del soggetto che l’ha contratta ed è potenzialmente riscontrabile nelle docce, bagni e cucine, con particolare attenzione ai periodi di ri-apertura stagionale.

Con l’entrata in vigore del D.D.G.S. 1751 del 24.02.2009, decreto della direzione generale sanità di Regione Lombardia“Linee guida Prevenzione e controllo della Legionellosi in Lombardia”, tutte le strutture ricettive quali alberghi, camping, agriturismi, complessi ricettivi o simili, piscine pubbliche o parchi acquatici, in cui siano presenti sistemi di acqua condotta, sistemi di riscaldamento, impianti di condizionamento e ventilazione dell’aria e anche in impianti per idroterapia, aerosolterapia e attrezzature sanitarie  devono svolgere adeguate azioni di controllo e prevenzione.

Per adempiere agli obblighi sopra citati è quindi necessario provvedere a:

  • La stesura del piano di autocontrollo legionella;
  • Il monitoraggio tramite analisi da laboratorio;

Per tali strutture inoltre è previsto anche un piano di autocontrollo piscine, ove presenti.

Il nostro studio è in grado di fornirvi un pacchetto completo di servizi per adempiere alle richieste suddette della legislazione vigente.

Il piano di autocontrollo Legionella, oltre ai dati identificativi dell’azienda e dell’impianto (comprensivi  della sua classificazione) ,  contiene:

CARATTERISTICHE DELL'ACQUA

Con le indicazioni sulla provenienza e requisiti di potabilità delle acque utilizzate.

DESCRIZIONE STRUTTURA

Descrizione struttura con indicazione della tipologia e composizione, descrizione dell’impianto idrico sanitario

DETTAGLIO TERMINALI

Contenente anagrafica tipo, quantità e posizione terminali.

PUNTI CRITICI

Individuazione dei punti critici, con indicazione del tipo di rischio, le situazioni critiche, le possibili  azioni preventive e gli eventuali monitoraggi necessari.

PIANO MANUTENZIONI

Nel piano autocontrollo Legionella vengono inseriti inoltre le misure di prevenzione quali i piani di buona gestione e manutenzione ordinaria o di bonifica straordinaria, nonché i valori di riferimento normativi.

MODULISTICA PER LE REGISTRAZIONI

Nel piano autocontrollo inseriamo anche la necessaria modulistica per la registrazione degli obbligatori controlli eseguiti e attività di manutenzione effettuate.

Vuoi richiedere maggiori informazioni o una valutazione situazione gratuita?

Contattaci, possiamo rispondere alle tue richieste o effettuare una consulenza gratuita presso la tua sede sullo stato degli adempimenti necessari per legge.