Redazione piani autocontrollo piscine

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Contattaci telefonicamente o inviaci una mail con le tue richieste. Verremo incontro alle tue esigenze in breve tempo e nei migliori dei modi.

Con l’entrata in vigore del Decreto Giunta Regionale Regione Lombardia del 17 maggio 2006 n. 8/2552 “Requisiti per la costruzione, la manutenzione, la gestione, il controllo e la sicurezza,ai fini igienico-sanitari, delle piscine natatorie”, tutte le strutture quali alberghi, camping, agriturismi, complessi ricettivi o simili, piscine pubbliche o parchi acquatici, in cui siano presenti una o più piscine, devono svolgere adeguate azioni di controllo e monitoraggio delle acque,  avere dei requisiti di carattere igienico sanitario, di gestione e sicurezza e devono mantenere questi requisiti mediante un appropriato sistema di autocontrollo.

Per adempiere agli obblighi sopra citati è necessario provvedere a:

  • La stesura del piano di autocontrollo piscine;
  • Il monitoraggio tramite analisi da laboratorio;

Per tali strutture inoltre è previsto anche un piano di autocontrollo della Legionella, potenzialmente riscontrabile nelle docce, bagni e cucine, con particolare attenzione ai periodi di ri-apertura stagionale.

Il nostro studio è in grado di fornirvi un pacchetto completo di servizi per adempiere alle richieste suddette della legislazione vigente.

Il piano di autocontrollo piscine, oltre ai dati identificativi dell’azienda e dell’impianto (comprensivi  della sua classificazione) ,  contiene:

CARATTERISTICHE DELL'ACQUA

Con le indicazioni sulla provenienza e requisiti di potabilità delle acque di immissione in vasca.

REALIZZAZIONE ED ESERCIZIO

Con indicazioni sui requisiti necessari, sull’accesso ai disabili, sulla sicurezza bagnanti e sulle figure di riferimento.

Viene inoltre inserito il regolamento interno uso piscina.

CONTROLLI DA EFFETTUARE

I controlli per la verifica del corretto funzionamento delle piscine sono distinti in controlli interni, eseguiti a cura del responsabile dell’attività, e controlli esterni, di competenza dell’ASL. I controlli interni sono eseguiti, nel rispetto delle procedure della qualità, secondo protocolli di gestione e di autocontrollo.

ANALISI DEI RISCHI

Per ogni pericolo viene valutato il valore del rischio connesso, le azioni richieste e il monitoraggio necessario per la prevenzione.

MODULISTICA PER LE REGISTRAZIONI

Nel piano autocontrollo inseriamo anche la necessaria modulistica per la registrazione degli obbligatori controlli eseguiti e attività di manutenzione effettuate.

PIANO IGIENE

Nel piano autocontrollo piscine viene inserito anche il piano per le operazioni di igiene e sanificazione.

Vuoi richiedere maggiori informazioni o una valutazione situazione gratuita?

Contattaci, possiamo rispondere alle tue richieste o effettuare una consulenza gratuita presso la tua sede sullo stato degli adempimenti necessari per legge.